• Agobiopsia prostatica

 

E’ un’ indagine diagnostica destinata ad uomini nei quali si sospetti la presenza di un tumore della prostata. Si esegue, in anestesia locale, preferibilmente per via transperineale asportando 6 cilindri di tessuto prostatico per ciascun lobo. E’ prassi praticare l’ antibioticoprofilassi. Può persistere per del tempo la presenza di sangue nelle urine (ematuria) e nello sperma (emospermia). La persistenza di valori elevati di PSA è una comune indicazione all’ esecuzione di questa indagine.